Corteo San Foca-Nonostante tutto

Il Movimento No TAP organizza per martedì 14 agosto un corteo a San Foca per dire ancora una volta NO alla realizzazione del TAP.

ecco il loro invito:

NONOSTANTE TUTTO
14 Agosto ore 16:30
SAN FOCA
INVITO A PARTECIPARE
A tutte le associazioni, collettivi e gruppi informali, movimenti per la difesa dell’ambiente e per la giustizia sociale, a tutt* i solidali e complici, a chi crede che le popolazioni abbiano il diritto di scegliere il proprio sistema di sviluppo. A quanti abbiamo incontrato in questi anni e a tutt* gli amici e compagni cresciuti insieme a noi nella consapevolezza che siamo dalla parte giusta in questa triste storia di sopraffazione del diritto di manifestare la nostra contrarietà.
A voi tutt* va il nostro invito a partecipare come singoli o gruppi, portando con voi il vostro striscione e la vostra bandiera, la vostra gioia di cambiamento. Rendiamo vivo e colorato il corteo, facciamo vivere le nostre idee.
Sarà un momento importante per ricordare Angelica, la nostra Peppina, e anche Tonino e Mattia, che saranno sempre con noi.

Nonostante tutto
siamo ancora qui.
Nonostante tutto
ci saremo sempre.

Ad un anno e mezzo dalla nascita della resistenza popolare, ci troveremo nuovamente a San Foca per urlare ancora più forte che noi ai giochi delle lobby non ci stiamo, che noi alla devastazione del territorio non assisteremo inermi, che la truffa del corridoio sud del gas non può vederci complici, che tap è un’opera inutile, dannosa ed imposta.
Continuiamo a subire le violenze di governi sordi alle istanze delle popolazioni, di governi succubi delle scelte di potenti che hanno a cuore solo i propri affari. Ci troviamo a subire le scelte di paesi autoritari o di gruppi di affaristi e multinazionali che pretendono di fare delle nostre terre nuove colonie.
Noi abbiamo deciso di non subire passivamente; abbiamo deciso di opporci a questo sistema che crea disparità, ingiustizie sociali, disuguaglianze e guerre in giro per il mondo. Ciò che stiamo vivendo, compresa la forte repressione, è qualcosa di già visto e collaudato nei paesi dove si insediano le multinazionali, che siano in Africa o in America latina. Ma, ultimamente, non abbiamo bisogno di oltrepassare i nostri confini per incontrare esempi di resistenza e difesa dei territori repressi dalle forze di polizia comandate da governi sempre più intrecciati con malaffare e lobby finanziarie.

NONOSTANTE TUTTO CI SIAMO
ASPETTIAMO ANCHE TE.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...