MEDIMEX TRE GIORNI DI CONCERTI

Al Medimex-International Festival e Music Conference, promosso da Puglia Sounds a Taranto, al via domani i concerti del lungo weekend. Due i set in contemporanea, a Villa Peripato e alla Rotonda del Lungomare. In quest’ultimo, main stage, si parte alle 20, con una tappa del tour Aliens and Flowers della salentina Julielle, al secolo Giulia Migliore; alle 21 il dream pop degli americani Cigarettes After Sex, band texana di stanza a New York diventata protagonista della scena indie; alle 22.30 gli Editors, neo post-punk band. Qui sabato 8 giugno si esibirà Liam Gallagher, ex frontman degli Oasis, e domenica 9 l’icona del rock Patti Smith.
Ingresso libero a Villa Peripato, dove domani alle 20 suonano i britannici Clock Dva, epigoni della scuola dei Kraftwerk. Alle 21 il Kadima Live dei Giunto di Cardano, alternative band foggiana. Alle 22 il sassofonista James Senese presenta “Aspettanno ‘o tiempo” con il gruppo Napoli Centrale. Alle 23 ultimo set con i rapper Ensi e Johnny Marsiglia, puro freestyle.

Annunci

Bagnanti contestano leghisti

Siamo orgogliosi dei bagnanti che hanno protestato contro un presidio leghista a Castellaneta Marina (Taranto).

Lo è stato anche il presidente della regione Puglia, Michele Emiliano, che ha commentato quanto avvenuto cosi:

“Anche i bagnanti pugliesi sono speciali.
Orgoglioso dei miei concittadini che sanno distinguere tra la brava e la cattiva gente. E noi stiamo dalla parte della brava gente senza distinzione di razza, di religione, di nazionalità”

I bagnati hanno urlato ai leghisti, tra i quali c’era il deputato pugliese Rossano Sasso, “siete squadristi, squadristi di m., fascisti”. E li hanno inviatati ad andare via: “Questo è un lido privato, ci state rovinando la domenica”. E ancora: “Andatevene, buffoni, fascisti”. Un leghista ha risposto: “Fate pietà”

Il senatore Barese Rossano Sasso ha poi commentato dicendo : “cinque-sei boldriniani arrabbiati contro i sorrisi del Popolo che ci ha ringraziato”.

1535287628-leghisti

Bari, abbonamento 90€. Scoppia la polemica sui social

Nella presentazione ufficiale della nuova società S.S.C. Bari il presidente De Laurentis fa presente che il costo dell’abbonamento annuale per tutte le partite in casa del Bari sarà di 90€ per il campionato italiano di serie D.

Subito scoppia una “sterile” polemica sui social, per alcuni dei tifosi del Bari, l’abbonamento per un campionato di serie D a quel costo è troppo alto.

Una polemica inutile dal nostro punto di vista perché bisogna considerare i grandi costi di gestione, dati anche dal grande impianto in cui si giocherà, ovvero il San Nicola di Bari, uno stadio dove sole per le manutenzioni ordinarie in preventivo annuo sono stati messi 250 mila € .

Il nostro invito è per tutti i tifosi a fare l’abbonamento per aiutare a far tornare grande questa città

Visita gratuita al Castello Svevo di Trani

Domenica 2 settembre oltre 480 tra musei, siti archeologici e monumenti in tutta Italia apriranno le loro porto gratuitamente per una giornata alla scoperta del patrimonio culturale nazionale.

In vigore da Luglio 2014 l’iniziativa ha visto la partecipazione in tutte le sue edizioni di oltre 10 milioni di visitatori in tutta Italia.

Appuntamento al Castello Svevo di Trani dalle 8.30 di domenica 2 settembre

Cavo della giostra colpisce bimba di 6 anni. È grave

Una bambina di 6 anni è ricoverata in ospedale con prognosi riservata ed è stata sottoposta ad intervento chirurgico per un incidente avvenuto ieri in un parco giochi a Giovinazzo per la festa patronale.

Dalla ruota panoramica dei bambini si è staccato un tirante che è arrivato al suolo colpendo in testa la bambina.

La piccola è stata soccorsa e ricoverata al policlinico di Bari.

Le nuove collezioni di Kartell. Un omaggio ad Alberobello.

Una collezione di centrotavola disegnata dal designer Fabio Novembre, si ispira ai fantastici trulli di Alberobello.

I Trulli di Fabio Novembre, si ispirano proprio ai trulli di Alberobello, storica costruzione tipica della Valle D’itria con forma conica e costruita a secco e senza fondamenta.

Molto vicino a dove sono nato io, si trova Alberobello. Qui le case hanno il tetto a forma di cono, simile al cappello di un mago», ha raccontato il designer. «E sono un po’ magiche anche quelle stesse case, dal momento che sono realizzate solo con pietre sovrapposte, senza alcun legante. Perché? Perché la loro principale caratteristica, in origine, era la temporaneità. Esattamente come è temporanea la vita. L’impressione che danno è che, sfilando quel loro tetto-cappello, possano rivelare segreti nascosti»

Fabrizio Moro a Trani

Da Sanremo a Trani, appuntamento in piazza Cattedrale a Trani il 21 Agosto 2018.

Fabrizio Moro è atteso a Trani il 21 agostopresso Piazza Cattedrale, promettendo un concerto unico nel suo genere pronto a partire alle ore 21:00. La data fa parte del tour estivo dell’artista, che ha preso il via a seguito dell’European Song Contest 201abrizio Moro è atteso a Trani il 21 agostopresso Piazza Cattedrale, promettendo un concerto unico nel suo genere pronto a partire alle ore 21:00. La data fa parte del tour estivo dell’artista, che ha preso il via a seguito dell’European Song Contest 2018.
Dal 2012 Fabrizio Moro si concentrerà sulla scrittura di brani per vari colleghi, come Noemi, che parteciperà al 62esimo Festival di Sanremo con la sua Sono solo parole, giungendo terza. I nostri anni, degli Stadio, è sempre frutto della mano dell’artista romano e un anno dopo, nel 2013, scriverà testi per le band Il parto delle nuvole pensanti e i Kutso, poi per Emma Marrone. Pubblicherà, dal 2014, diversi brani alternando il suo lavoro di cantante a quello di autore.

Nel 2018 vince in collaborazione con Ermal Meta il festival di Sanremo.

Turismo Puglia: crescita nel 2018

A dirlo è il rapporto previsionale di Demoskopika che calcola, in Puglia, una crescita degli arrivi del 2,7% e dell’1,6% della crescita di turisti.
Secondo Demoskopika la Puglia è sul podio delle destinazioni caratterizzate da una durata del soggiorno superiore alla media nazionale (3,37 notti per cliente in Italia e 3,84 in Puglia).

Lo riferisce la regione stessa, la cui agenzia per il turismo, Pugliapromozione, evidenzia che sulla base dei dati trasmessi dal 70% delle strutture ricettive, “nei primi sei mesi del 2018” c’è stato un “nuovo incremento degli arrivi e delle presenze dell’1,5%, trainato della componente estera della domanda che aumenta del 10% (arrivi) e del 7% (presenze) rispetto allo stesso periodo del 2017”

Fisascat e Cisl, no aperture a Ferragosto.

“È inaccettabile che il giorno di Ferragosto circa 5 mila addetti della grande, media e piccola distribuzione debbano lavorare perché le associazioni datoriali degli Iper, Supermercati e Negozi dei Centri Commerciali non vogliono guardare al bene dei lavoratori”. Queste le parole dei segretari regionali della Cisl Puglia e Fisascat Cisl regionale, Daniela Fumarola e Antonio Arcadio che appunto esprimono il loro disappunto per le aperture dei grandi megastore pugliesi.
“Sono gruppi molto radicati nel territorio – spiegano – quali Conad, Eurospin, Lidl, Ikea, Iperfamila, Dok, Gruppo MD, Despar e Auchan di Mesagne dove il 15 agosto dovranno lavorare almeno 5 mila addetti tra reparti dei supermercati e delle gallerie, come se il diritto al tempo libero non li riguardasse. Sono persone che nelle ultime stagioni hanno visto peggiorare le condizioni di lavoro, gli orari e conseguentemente la vita familiare”.

È davvero inaccettabile che per le tasche delle grandi catene debbano subire i piccoli lavoratori.